CHAMPIONS HOCKEY LEAGUE 2018-19

1 Anno 11 Mesi fa #5599 da Podlosky
Ritorniamo tra i grandi d’Europa. Oggi si comincia con una sfida difficilissima,
lo Skellefteå Allmänna Idrottsklubben Hockey meglio conosciuto come Skellefteå AIK è davvero un osso duro.




I vicecampioni di Svezia nelle ultime 8 stagioni hanno disputato ben 7 finali di campionato vincendo 2 titoli.

La polisportiva del Västerbotten nasce nel 1921 ma l’hockey su ghiaccio inizia nel 1943, quest’anno il sodalizio giallo-nero festeggia i suoi primi 75 anni.
Approda per la prima volta in massima serie nel 1976 e da allora vince 3 titoli:
1978 - 2013 - 2014.

I giocatori attualmente a roster più rappresentativi sono:
#16 Joakim Lindström (RW - 150 partite in NHL)
#45 Oscar Möller (LW - 87 partite in NHL)
#8 Petter Granberg (D - 45 partite in NHL)

Tra le particolarità del roster di questa stagione il giocatore colombiano di nascita Edwin Hedberg che ha militato in KHL con Zagabria.

Sarà una sfida tutta da gustare... :lol:

La storia ebbe inizio con:
Lux Roberto (GK), Mech, Hager, Menestina, Ebner, Drescher.
Riserve: Gamper, Moser, Heiseler
Allegati:

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

1 Anno 11 Mesi fa #5601 da benny
Che il Bolzano avrebbe iniziato l'avventura Champions vincendo 4-3 ai regori contro gli svedesi, l'avrebbero creduto in pochissimi. Anzi nessuno. Vittoria che fa morale, gruppo e mantiene vivo l'entusiasmo dopo aver vinto la EBEL.

Più di 3 mila spettatori al Palaonda ad agosto - niente male. Gli svedesi superiori, ma di questo non si deve neanche parlare. Il Bolzano ha fatto quello che meglio sa fare: hockey semplice e lottare, lottare, lottare. Il cuore biancorosso non si compra neanche nella ricca Svezia. La nostra prima linea tanta roba. E poi un gol di Insam come sa fare solo lui.

Bellissima serata di hockey, bella atmosfera e vittoria contro una squadra di ben altra categoria. Avanti tutta. Domenica la prossima bella sfida internazionale.

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

1 Anno 11 Mesi fa - 1 Anno 11 Mesi fa #5602 da Podlosky
.. non ci credo ancora... ;)

la cosa che mi ha stupito è stato il carattere di squadra già dimostrato a solo un mese di allenamenti... con giocatori che fino a 30 gioni fa non si conoscevano affatto...

davvero IMPRESSIONANTE... :woohoo:

nota: è stata la nostra prima vittoria con squadra svedese di primo livello!! Negli anni 50/60 quando l'hockey internazionale era cosa normale arrivarono diverse squadre svedesi ma noi riuscivamo a contrastare solo quelle di secondo livello......

La storia ebbe inizio con:
Lux Roberto (GK), Mech, Hager, Menestina, Ebner, Drescher.
Riserve: Gamper, Moser, Heiseler

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

1 Anno 11 Mesi fa #5603 da CoAvs
Vittoria veramente inaspettata e inpronosticabile...
Comunque il livello di gioco e controllo del disco che hanno espresso gli svedesi nel terzo tempo è stato impressionante

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

1 Anno 11 Mesi fa - 1 Anno 11 Mesi fa #5605 da Sakic scores

Podlosky ha scritto: Ritorniamo tra i grandi d’Europa. Oggi si comincia con una sfida difficilissima,
lo Skellefteå Allmänna Idrottsklubben Hockey meglio conosciuto come Skellefteå AIK è davvero un osso duro.




I vicecampioni di Svezia nelle ultime 8 stagioni hanno disputato ben 7 finali di campionato vincendo 2 titoli.

La polisportiva del Västerbotten nasce nel 1921 ma l’hockey su ghiaccio inizia nel 1943, quest’anno il sodalizio giallo-nero festeggia i suoi primi 75 anni.
Approda per la prima volta in massima serie nel 1976 e da allora vince 3 titoli:
1978 - 2013 - 2014.

I giocatori attualmente a roster più rappresentativi sono:
#16 Joakim Lindström (RW - 150 partite in NHL)
#45 Oscar Möller (LW - 87 partite in NHL)
#8 Petter Granberg (D - 45 partite in NHL)

Tra le particolarità del roster di questa stagione il giocatore colombiano di nascita Edwin Hedberg che ha militato in KHL con Zagabria.

Sarà una sfida tutta da gustare... :lol:


Bravi!!!!!
E oggi spero nella vostra vittoria contro HIFK con i nostri ex giocatori Lessio (veloce come il vento, state attenti) e O’Connor..

Sorprese nei quelli 3 giorni:
Aalborg (5:6 contro forte ZSC e 3:2 contro Vienna)
Lugano su 0 punti (2:3 Plzen e 2:5 Banska Bystrica)
Storhamar, vittoria contro Tappara..

Non aspettavo anche cosi grande sconfitte di Trinec contro Djurgardens (1:6) e TPS contro Malmo (4:8 ).

If man is five, if man is five
Then the devil is six, the devil is six
And if the devil is six then God is seven, then God is seven
This monkey's gone to heaven

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

1 Anno 11 Mesi fa #5606 da benny
Chi l'avrebbe pensato? Bolzano con una squadra rinnovata ma ancora con il grande Coach Suikkanen in panchina e soprattutto il vecchio cuore biancorosso dopo 2 giornate è la capolista del girone di Champions League - incredibile!

Fantastica serata di hockey. Più di 3.700 spettatori a inizio settembre per Bolzano è tanta roba. Per vincere partite così, anzi per fare imprese così, deve esserci una grande prestazione di squadra. Tutti hanno lottato come leoni. Bello anche che Suikkanen concede tanto ghiaccio anche ai locali che ripagano questa fiducia con buonissime prestazioni.

Ma alcuni sono comunque da evidenziare: Irving in porta un muro, Insam per il Bolzano è semplicemente oro, Glira con una partita mostruosa, prima linea tantissima roba e Frank con una grinta infinita e così uno dei giocatori simbolo di questa storica vittoria contro una corazzata finlandese.

Unica nota negativa: la penalità partita e quindi squalifica per Kuparinen.

I tifosi possono godersi, o realizzare? queste due vittorie straordinarie. La squadra deve rimanere coi piedi per terra e pùo prepararsi con fiducia per il viaggio al nord la prossima settimana. Vediamo.

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

Powered by Forum Kunena