CHAMPIONS HOCKEY LEAGUE 2018-19

1 Anno 10 Mesi fa #5746 da Andy
Il pessimo risultato con il Plzen è figlio di un approccio errato alla partita, soprattutto della prima linea, che ha peccato in superbia. Con una squadra così non puoi giocartela a viso aperto, ma devi cercare di arginare i loro attacchi, giocando un hockey essenziale e tentare di colpire in contropiede. Invece qualcuno, dopo quasi una ventina di partite in EBEL, si era sopravalutato ed il ritorno alla realtà di fronte ai maestri ceki si è rivelato traumatico per il suo ego. Dall'imbarazzante prestazione si sono salvate la terza e la quarta linea. Il gioco di Kuparinen con avversari di simile caratura è sembrato il più adatto. Il finnico come al solito si è mosso con intelligenza, senza prendere inutili rischi, evitando di scoprire la squadra e usando all'occorrenza anche il fisico. Tra i lottatori come non segnalare Alex Petan e Daniel Frank, che con un combattimento da altri tempi ha entusiasmato il PalaOnda, abbandonando il ghiaccio a testa alta. Quello che mi ha deluso non è stato il risultato, ma la prestazione complessiva di una squadra, che non è riuscita ad esprimersi ai massimi livelli. Sul Plzen nulla da dire, una gran bella squadra, la più forte sinora incontrata dal Bolzano in questa comunque positiva partecipazione alla Champions Hockey League.

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

1 Anno 10 Mesi fa #5747 da Podlosky

Andy ha scritto: Il pessimo risultato con il Plzen è figlio di un approccio errato alla partita, soprattutto della prima linea, che ha peccato in superbia. Con una squadra così non puoi giocartela a viso aperto, ma devi cercare di arginare i loro attacchi, giocando un hockey essenziale e tentare di colpire in contropiede. Invece qualcuno, dopo quasi una ventina di partite in EBEL, si era sopravalutato ed il ritorno alla realtà di fronte ai maestri ceki si è rivelato traumatico per il suo ego. Dall'imbarazzante prestazione si sono salvate la terza e la quarta linea. Il gioco di Kuparinen con avversari di simile caratura è sembrato il più adatto. Il finnico come al solito si è mosso con intelligenza, senza prendere inutili rischi, evitando di scoprire la squadra e usando all'occorrenza anche il fisico. Tra i lottatori come non segnalare Alex Petan e Daniel Frank, che con un combattimento da altri tempi ha entusiasmato il PalaOnda, abbandonando il ghiaccio a testa alta. Quello che mi ha deluso non è stato il risultato, ma la prestazione complessiva di una squadra, che non è riuscita ad esprimersi ai massimi livelli. Sul Plzen nulla da dire, una gran bella squadra, la più forte sinora incontrata dal Bolzano in questa comunque positiva partecipazione alla Champions Hockey League.


concordo in pieno...
una nota ovviamente incontrare una squadra ad agosto o a novembre cambia molto... infatti non credo che se avessimo incotrato ora Skellefteå AIK o HIFK i risultato di agosto si sarebbe ripetuto...

La storia ebbe inizio con:
Lux Roberto (GK), Mech, Hager, Menestina, Ebner, Drescher.
Riserve: Gamper, Moser, Heiseler

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

1 Anno 9 Mesi fa #5799 da Sakic scores
Red Bull vs Red Bull

If man is five, if man is five
Then the devil is six, the devil is six
And if the devil is six then God is seven, then God is seven
This monkey's gone to heaven

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

1 Anno 9 Mesi fa - 1 Anno 9 Mesi fa #5801 da Podlosky

Sakic scores ha scritto: Red Bull vs Red Bull


Si quest'anno la CHL ci ha dato finalmente delle belle sorprese...

Le semifinali
Tori rossi - Tori rossi
Indiani - Indiani

sono davvero simpatiche...
a parte gli scherzi... l'egemoia scandinava sembra scemare... sicuramente in parte legata al livello dei loro campioanti che essendo comunque equilibrati la squadra al vertice la stagione precedente e che poi si trova in CHL la stagione successiva arranca...

caso diveso per Salisburgo che ha eliminato il Kärpät campioni in carica e attualmente leader del loro campionato.. il risultato di Salisburgo è davvero eccezzionale... complimenti...

La storia ebbe inizio con:
Lux Roberto (GK), Mech, Hager, Menestina, Ebner, Drescher.
Riserve: Gamper, Moser, Heiseler

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

1 Anno 9 Mesi fa #5802 da Andy
Da quanto ho visto al PalaOnda, quest'anno il Salisburgo, oltre al consueto talento, ha molto carattere. Secondo me sono loro i favoriti principali alla vittoria del "Karl Nedved Trophy".

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

1 Anno 9 Mesi fa #5803 da magic man
diciamo anche che hanno giocato come abbiamo fatto noi con loro l'anno scorso, quindi che almeno la smettessero di lamentarsi quando noi facciamo partite difensive e abbiamo un po' di fortuna.
Poi, mi ripeto, la nostra sconfitta con pilzen è arrivata nel nostro peggior momento di forma in assoluto, tutta la differenza che si è vista nelle due partite non c'è, altro che marziani.
Giocassimo con il pilzen tra due mesi sono convinto che le partite sarebbero molto più equilibrate.

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

Powered by Forum Kunena